Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine

Cicloturistica


"Francesco nei Sentieri"


25 settembre 2016

Descrizione immagine

Cicloturistica "Francesco nei Sentieri"

Sulle orme di san Francesco d’Assisi ma questa volta si va con le bici d’epoca. A palazzo Bernabei, giovedì 5 maggio, è stato svelato ‘Francesco nei sentieri’, evento cicloturistico che si terrà il 25 settembre 2016 e coinvolgerà i Comuni di Assisi, Bettona, Bevagna, Campello sul Clitunno, Cannara, Montefalco, Perugia, Spello, Torgiano e Trevi.

Una manifestazione non competitiva e aperta a tutti, alla sua prima edizione, che ha lo scopo di valorizzare i territori e l’ambiente in cui ha operato il santo patrono d’Italia, alcuni già noti, altri da scoprire in sella alle proprie biciclette, dalle più antiche risalenti al primo ventennio del 1900 fino a quelle più moderne degli anni Ottanta. Tre i percorsi, di breve (48 chilometri), media (120 chilometri) e lunga distanza (150 chilometri) con partenza e arrivo a Bevagna. Previsti, poi, punti ristoro con prodotti tipici delle località ospitanti la manifestazione, nei quali programmare la sosta senza fretta, perché “l’importante – come dice Cesare Galletti, presidente dell’Associazione ‘Francesco nei sentieri’, organizzatrice dell’evento – è arrivare fino in fondo godendo delle bellezze naturali che i borghi umbri, alcuni rimasti intatti nel tempo, riescono a offrire”.

I territori coinvolti “Si parte al mattino, intorno alle 8.30 – ha aggiunto Galletti – e si toccano diversi siti di interesse culturale e naturalistico, a mio avviso ancora poco valorizzati come Pian d’Arca, dove la tradizione colloca la ‘predica agli uccelli’ del santo assisiate, ma anche Viole d’Assisi, Tordibetto, Ripa, Civitella d’Arna, Collestrada, Brufa, Bettona alta e tanti altri. Fondamentale, poi, che ogni anno ci sia un diverso luogo di partenza per permettere a tutti i comuni di beneficiare in egual misura della promozione culturale e turistica che deriva dall’essere protagonisti del punto di ritrovo e di arrivo, consentendo di accendere i riflettori sulle varie ‘perle’ di cui l’Umbria è dotata”. Il fatto, poi, che il tutto si svolga a bordo di biciclette d’epoca, senza agonismo e percorrendo sentieri francescani è pensato per dare spazio a una sorta di ciclismo contemplativo”.

“Abbiamo dato ospitalità alla presentazione con piacere – ha dichiarato Moriconi – perché è un evento interessante che unisce cultura, sport e turismo. Non dimentichiamoci, infatti, che l’Università di Perugia ha un corso di laurea in Economia del turismo che ha sede proprio ad Assisi, oltre che in Scienze motorie e sportive e in Beni e attività culturali, e Palazzo Bernabei è anche sede di un laboratorio internazionale sul paesaggio”.

“Una bella iniziativa – ha commentato Porzi – che va nella giusta direzione di promuovere il territorio nel nome di Francesco. Da cannerese mi piace ricordare gli sforzi compiuti dalle istituzioni e dai cittadini che hanno portato, lo scorso anno, a far diventare Pian d’Arca uno dei luoghi del cuore del Fai. Un importante passo per una piccola realtà che ci dimostra come, quando si fa sistema, si possono raggiungere grandi obiettivi”.

Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine

Gran fondo Casartelli: Madonna del Ghisallo...Luca sempre più in forma 8,400 km di dura salita in 3 per nette...e si è permesso anche una pausa caffè e alcune foto con amici che incontrava lungo il percorso. 15 min in meno dello scorso anno.

Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine

Vedi il servizio

Gli Angeli del Cuore

Domenica 26 Giugno 2016

ore 10.30

ingresso Percorso Verde


> ore 10.30

sarà inaugurata l'ennesima colonnina

salvavita munita di defibrillatore, dal Sindaco Andrea Romizi e dal Consigliere Comunale Carmine Camicia,

grazie alla donazione della Banca di Mantignana, che rientra in Perugia Progetto Cuore.

L'Associazione BiciCuoreDiabete Onlus donerà un defibrillatore alla scuola Pieralli rappresentata dalla Dirigente Prof.ssa Simona Zuccheddu e il Prof. Lucio Mancia.

Contestualmente l'Associazione Cuor di Leone donerà un defibrillatore al bocciodromo di Pian di Massiano.

 
> a seguireprotagonista sarà

Luca Panichi "Lo scalatore in carrozzina"

che tenterà di stabilire il suo nuovo record personale di percorrenza dell' intero tratto del Percorso Verde stabilito lo scorso anno in 15 minuti, tutto per raccogliere fondi per la ricerca delle lesioni midollari

Luca Panichi chiama a raccolta, come sostegno, tutte le associazioni sportive, associazioni di volontariato del territorio e tutti i suoi numerosi sostenitori in rete.


L'appello è già stato accolto dal CIVES che scorterà Luca lungo tutto il percorso, dall' Associazione di Volontariato Piede Diabetico Umbria e dalla Podistica dell' AVIS Comunale Perugia.


L'impresa che Luca si appresta ad affrontare Domenica è un modo per CELEBRARE ed ONORARE la voglia e la tenacia di spostare i propri limiti sempre....AVANTI  TUTTA.



Descrizione immagine

Il Sindaco Andrea Romizi e il Consigliere Carmine Camicia inaugurano la Colonnina coin defibrillatore donata dalla Banca di Mantignana con le Associazioni CIVES Onlus - Avanti Tutta (Leonardo Cenci) - Bicicuicuorediabete (Luca e David Panichi) - associazione Cuor di Leone - AVIS Comunale Perugia (Fabrizio Rasimelli) - Ass. Volontariato Piede Diabetico Umbria (Fausto Guglielmi).

Descrizione immagine

L'associazione Cuordi Leone dona il defibrillatore alla Bocciofila

Descrizione immagine

Luca Panichi abbatte il muro di percorrenza del percorso verde da 15 minuti a 12:26:45

Descrizione immagine

L'Associazione Bicicuorediabete dona il defibrillatore all'istituto Pieralli

Descrizione immagine

Grazie a AVIS Comunale Perugia - CIVES Onlus - AVPDU - ASD Il KUNG FU - AVANTI TUTTA - OVUS CORCIANO

Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine

COMUNICATO STAMPA

 

L’Associazione BiciCuoreDiabete Onlus nella ricorrenza del suo terzo anno di attività invita la cittadinanza e i rappresentanti di tutte le associazioni del territorio Lunedì 13 Giugno alle ore 11.00 presso la Sala della Vaccara a - Tutto ciò che si fa con il cuore non è mai sbagliato.

Nell’ambito del suo progetto “Un Cuore Una Vita” sposando “Perugia Progetto Cuore” del Comune di Perugia, donerà un defibrillatore all’associazione CIVES Onlus di Perugia (Coordinamento Infermieri Volontari Emergenza Sanitaria – Presidente Sofia Bonisolo). Progetto partito nel 2014 quando grazie al contributo della ditta RICOM di Perugia si è potuto dotare di defibrillatore la struttura sportiva di Lidarno intitolata a Renato Curi.

Quest’anno l’acquisto del defibrillatore è stato possibile grazie all’evento organizzato lo scorso anno che ha visto protagonista Monica Priore con il suo Tour Italiano “Volando sulle onde della Vita”, nuotatrice con diabete di Tipo1, nota alle cronache per imprese come la traversata a nuoto dello Stretto di Messina e la Capri-Meta. Sempre grazie a Monica quest’anno si è riusciti a donare all’Associazione Delfini Messapici di Brindisi materiali didattici utili a pedagogizzare i bambini sulla gestione del diabete e della glicemia e su un corretto uso del microinfusore, con il supporto del Dottor Francesco Gallo dell'Ospedale “Perrino” di Brindisi e al Dott. Susanna Coccioli di dell'Ospedale Francavilla. Con l’occasione saranno presentati gli altri progetti quali:

“S.O.S. Bambini – Cosa fare in caso di…” Incontro informativo rivolto a mamme, papà, nonni, baby-sittere tutti coloro che sono a contatto con i più piccoli - in collaborazione con O.V.U.S di Corciano in programma per Settembre e Ottobre nei comuni di Perugia, Corciano e Magione.

“Alimentazione e Benessere” in collaborazione con la Dott.ssa Emma Vitiani, Dietista Olistica, si vuol portare avanti un progetto volto allo sviluppo di un percorso per una corretta alimentazione su persone con problemi di peso e con diverse patologie. “Salute e Sport” è un progetto che nasce dalla preziosa collaborazione con l'Ambulatorio di Medicina dello Sport A.N.T.I.A.G.E. del  Dott. Giovanni Boni dove importante è la riabilitazione per persone disabili attraverso una corretta pratica sportiva e un attento supporto psicologico, ma soprattutto un attenta visita medica su giovani che si apprestano alla pratica sportiva per la prima volta. “Informa…ti con il Cuore e il Diabete” saranno organizzati degli incontri formativi per persone con diabete e patologie cardiache mirate a migliorare la corretta automedicazione e lo stile di vita. “ Lo Scalatore in Carrozzina” anche quest'anno Luca Panichi grazie alle sue straordinarie porta avanti il suo progetto con una raccolta fondi a sostegno della Disabilità e delle Lesioni Midollari.

L’associazione BiciCuoreDiabete Onlus è aperta a collaborazioni con altre associazioni per portare avanti il suo messaggio per promuovere i valori dello sport, della vita e della solidarietà. A supportare ciò saremo presenti accanto all’AVIS per i suoi 50anni e al PiediBus del Benessere organizzando eventi e manifestazioni.

 

Si Ringrazia: Il Comune di Perugia per il Patrocinio - Il Consigliere Carmine Camicia per l’impegno nel “Perugia Progetto Cuore” – CIVES Onlus – Monica Priore –  O.V.U.S. Corciano - Dott.ssa Emma Vitiani –  Dott. Giovanni Boni – AVIS Comunale di Perugia nella persona del Presidente Sig. Fabrizio Rasimelli – Piedibus del BenEssere nella persona della Dott.ssa Erminia Battista USL Umbria1 Promozione Stili di Vita Salutari.

Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine

Domenica 5 Giugno 2016

Luca Panichi scala il Terminillo alla Terminillo Marathon

Descrizione immagine
Descrizione immagine

per info e prenotazioni

info@diabeteinpugno.org

Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine

L'attività fisica per vivere la vita sempre con il segno più! David e Luca Panichi di Bicicuorediabete Onlus raccontano il valore dello sport come arma di costruzione. E giovedì 19 maggio alle ore 16 ce lo racconteranno durante la finalissima di ‪#‎5innovazioni‬ promossa da Sanofi Italia. 

Descrizione immagine
Descrizione immagine

Sabato 21 maggio 16,30, a ‪#‎Foligno‬ (via Damiano Chiesa 31).

Una giornata aperta per presentare il libro di Emma Vitiani KO al CANCRO per parlare di benessere olistico, dieta del DNA e prevenzione.


Si prega di confermare la presenza 331.70.20.587
‪#‎dietaDNA‬ ‪#‎DietaOlistica‬ ‪#‎BenessereOlistico‬ ‪#‎Dieta‬
Evento per @STANOME KIOTIS

Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine

Domenica 1 Maggio 2016

donazione materiale didattico Ass. Delfini Messapici

Massimo Graco Pres. Associazione - Dott.ssa Susanna Coccioli - Monica Priore di Bicicuorediabete Onlus

Descrizione immagine
Descrizione immagine

alcune immagini della tappa umbra del Tour di Monica al Club Velico Castiglionese

il 2 Agosto 2015

BiciCuoreDiabete Onlus e Monica Priore donano la speranza ai bambini diabetici

 

All'Associazione Delfini Messapici varia attrezzatura per spiegare come gestire la patologia

 

Con la conclusione del Tour “Volando sulle Onde della Vita”, l'onda vista come una difficoltà della vita che può essere superata grazie alle ali che ogni essere umano ha, arrivano le prime donazioni per aiutare ad educare su tutte le forme di diabete.

Il tour che ha portato Monica Priore in 25 località italiane per promuovere e contrastare così le forme di ignoranza legate soprattutto al diabete di tipo 1, con le sue traversate, e spiegare l’importanza della pratica regolare dell'attività fisica e i benefici che arreca al nostro corpo anche con questa patologia.
Insieme all'associazione BiciCuoreDiabete Onlus di Perugia, infatti, sono stati donati alla Delfini Messapici di Leverano (LE) un video proiettore con tavolino, una lavagna magnetica e 10 lavagnette di piccole dimensione per insegnare ai bambini come gestire giocando questa malattia.

L'associazione Leccese che prende il nome dal delfino perchè è un animale molto intelligente e libero come lo sono i bambini e Messapici perchè è Terra di Salento sede della no-profit, è nata nel 2011 con lo scopo di pedagogizzare i bambini sulla gestione del diabete e della glicemia e su come usare il microinfusore.

Con il suo Presidente Massimo Greco si è impegnata da subito ad insegnare, sia in sede che nei vari campo scuola organizzati, ai bambini dagli 8 mesi fino agli 11 anni queste buone pratiche anche grazie al Dottor Francesco Gallo dell'Ospedale “Perrino” di Brindisi e al Dott. Susanna Coccioli di dell'Ospedale Francavilla.

E così da questa bella intuizione colta dall'atleta e avvallata dalla Onlus Perugina è nata un'unione di intenti che sicuramente porterà dei benefici tangibili a coloro che forse più soffrono la loro condizione anche perchè magari ancora non consapevoli appieno della loro reale patologia.

“Ringrazio il tour volando sulle onde della vita e la BiciCuoreDiabete Onlus -afferma Massimo Greco - per questa donazione molto importante, speravamo di poterlo acquistare da tanti anni perchè nei nostri corsi di formazione è molto importante far utilizzare ai bambini del materiale interattivo proprio per educarli giocando. Abbiamo visto che con questo metodo interattivo l'apprendimento dei più piccoli è più veloce e più puntuale.”   
Il progetto di Monica Priore è stato realizzato durante l’estate 2015 a bordo di un camper ed attraversando tutte le regioni Italiane, arrivanto in Umbria ha trovato terreno fertile per veicolare il suo messaggio anche grazie al Presidente della Onlus Umbra David Panichi  diabetico e con patologie cardiache, che ha raccolto la sfida e supportato in questa e altre iniziative la ragazza pugliese.

La BiciCuoreDiabete Onlus è nata nel 2013 quando un gruppo di ciclisti diabetici e cardiopatici, con staff medico al seguito, hanno deciso di attraversare l’Europa con il “Tour Europeo Bici Cuore Diabete da Milano a Valkenburg” per portare lo stesso messaggio di Monica.

“E' stato un onore per noi – dice David Panichi – partecipare a questo progetto portando un messaggio di inclusione sociale e fratellanza. Poche centinaia di chilometri dividono la nostra terra da quella di Puglia, ma l'intento che ci accomuna deve far capire l'importanza dell'insegnamento di queste buone pratiche soprattutto ai più giovani che ancora non hanno ben capito la loro “compagna”/patologia che li accompagnerà per tutta la vita e che da subito dovranno imparare a gestire per vivere una vita come tutte le altre persone”

Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine

Inaugurata la pista ciclo-pedonale tra Forlì e Forlimpopoli

E' stata inaugurata sabato mattina la pista ciclo-pedonale "Fabio Casartelli", dedicata alla memoria del campione di ciclismo morto a soli 25 anni in seguito a una caduta durante il Tour de France 1995

Da Forlì a Forlimpopoli attraverso un collegamento alternativo all’automobile, lungo la via Emilia. E’ stata inaugurata sabato mattina la pista ciclo-pedonale “Fabio Casartelli”, dedicata alla memoria del campione di ciclismo morto a soli 25 anni in seguito a una caduta durante il Tour de France 1995. All’apertura dell’infrastruttura ha partecipato anche il presidente della Regione, Stefano Bonaccini e l'amico Luca Panichi. La pista ciclo-pedonale è stata realizzata con un finanziamento di 1 milione e 450 mila euro, di cui circa 935 mila euro della Regione nell’ambito del Piano di azione ambientale, 116 mila euro di contributi ministeriali del Prusst (Programma di riqualificazione urbana per lo sviluppo sostenibile del territorio) e la parte rimanente dagli enti locali.

La distanza complessiva tra piazza Saffi a Forlì e piazza Garibaldi a Forlimpopoli è di circa 7 chilometri: per coprirli servono circa 30-40 minuti in bicicletta e un’ora e mezza a piedi. Si tratta, quindi, di un tracciato riservato a ciclisti e pedoni che, a partire dalla pista urbana di Forlì, già esistente, prosegue fino a Forlimpopoli. Dopo la realizzazione, alcuni anni fa, del tratto fra il Ronco e via Luciano Lama, è stata completata l’ultima porzione fra via Lama e Forlimpopoli. Quest’ultima è lunga più di due chilometri, è provvista di illuminazione pubblica a led e di un sottopasso per l’attraversamento della circonvallazione di Forlimpopoli.

 

Descrizione immagine

L'Associazione Dance For Life Onlus e BiciCuoreDiabete Onlus si sono incontrate in quesato spettacoloche ha visto tra i protagonisti Luca Panichi. E'ilprimo evento di questa associazione che ha prodottouna Favola molto SPECIALE che parla di "diversità" e spiega che essa può rappresentare una dote "eccezionale" e far sentire tutti "unici" anche nelle nostre "imperfezioni".

Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine

Lo sport è la risposta all'aggressività, al rancore, alla depressione: lo sport come arma di costruzione. A ‪#‎5innovazioni‬ la storia di Luca Panichi di Bicicuorediabete Onlus http://bit.ly/1Q45v6Y

Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine

Per saperne di più

www.vitiani.it

Dott.ssa Emma Vitiani

Dietista Olistica

Intolleranza alimentari e Nutrigenetica

Sede di Foligno

  Via Damiano Chiesa, 31
   Tel. 0742 350399
   Fax. 0742 352900
   Cell. 345 4734648
   Giornate di ricevimento: Lunedì e Giovedì

Sede di Perugia

  Via Enrico Fermi, 5 - Zona Madonna Alta,
   uscita San Faustino

   Tel. 075 5004810
   Cell. 345 4734648
   Giornate di ricevimento: Mercoledì, Venerdì
   e  Sabato solo il mattino
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine
Descrizione immagine